Casarecce con pesto di pistacchi, pesce spada e pomodori Pachino

Condividi

Un primo piatto che racchiude i sapori della Sicilia: le casarecce (formato di pasta che deriva dalla “busiata” araba) con pesto di pistacchio, pesce spada e pomodorini sono di facile preparazione e molto gustosi. Una portata ideale da consumare sorseggiando un buon bicchiere di vino bianco siciliano, come Inzolia o Chardonnay.

  • pomodoro Pachino IGP
  • pesce spada
  • prodotti ittici Sicilia
  • Pesto di pistacchio di Bronte DOP

Primo

Medio

25'

Ingredienti

Per 2 persone:

• 170 g di casarecce

• 200 g di pesce spada

• 10 pomodorini di Pachino

• 190 g di pesto di pistacchi di Bronte

• 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

• 1 spicchio di aglio

• q.b. di sale

Preparazione

1. Pulire la fetta di pesce spada eliminando la pelle ed eventuali lische.

2. Tagliare il pesce spada a cubetti piccoli e tenete da parte.

3. In una pentola capiente mettere lo spicchio d’aglio schiacciato e l’olio extra vergine d’oliva.

4. Accendere il fuoco a fiamma media e, quando l’aglio diventa dorato, aggiungere i pomodorini tagliati a metà.

5. Saltare a fiamma vivace per qualche minuto mescolando con cura, dopo di che unite i cubetti di pesce spada e mescolate nuovamente.

6. Abbassare la fiamma e cuocere per circa 5 minuti.

7. Rimuovere l’aglio, salare e tenere il condimento al caldo, fino a quando la pasta sarà cotta.

8. Procedere con la cottura della pasta in abbondante acqua salata; scolatela e versatela nuovamente nella pentola.

9. Aggiungere il pesto di pistacchio di Bronte e mescolate con cura.

10. Unire il condimento di pesce spada e pomodorini.

11. Mescolare nuovamente e prima di servire decorate i piatti con foglie di basilico fresco. Servire la pasta ben calda.